"Come mai persone, anche capaci, danno consigli incoerenti?"


Questo post è un post "su richiesta", nato da un confronto su facebook.

Un contatto si chiede: "Come mai le persone, anche se capaci, danno consigli incoerenti?"

Nel senso che spesso incontriamo persone che a parole agirebbero in un modo, ma di fatto agiscono in modo diverso. In modo Incoerente.

  • Un esempio può essere un'amica che ci consiglia di litigare con il nostro ragazzo per un'azione da lui fatta, perché giudicata imperdonabile, ma che poi, in una situazione simile, non osa aprire bocca.

  • Oppure l'amico che ci dice per filo e per segno come rispondere punto per punto al proprio capo, quando è chiamato a farlo, rimane a bocca chiusa!

Cos'è, questa, coerenza o incoerenza? Eh, dipende. Magari è tutt'altro: magari le persone sanno bene, punto per punto, come dover agire, ma non riescono a farcela.

Una sorta di ostacolo interiore: un "dialogo interiore" che mette in dubbio, una "sensazione allo stomaco o al petto" che ci paralizza, e che ci impedisce di essere effettivamente efficaci!

Quindi, magari il nostro amico vorrebbe essere coerente con quello che dice, ma non ce la fa a esserlo!

Un altro aspetto da considerare è che magari è vero che la persona agisce in modo non coerente con quello che ci dice, ma magari è coerente con altre parti di sé più intime e quindi, per lei, più importanti. Riprendendo gli esempi di prima:

  • la nostra amica è coerente con la promessa di amore fatta al fidanzato e sa che arrabbiarsi in quel momento significherebbe metterlo ulteriormente in difficoltà

  • il nostro amico è coerente con la voglia di condividere le sue affermazioni con i suoi colleghi prima di parlare con il proprio capo.

Sono chiaro in quel che dico? Dico che raramente le persone sono incoerenti quanto, al momento dell'azione, agiscono coerentemente con un qualcosa che non ci arriva direttamente.

Parafrasando un cartone di tanti anni fa: le persone sono "molto più di quello che gli occhi incontrano".

Pensa a tutte le volte che hai agito in maniera diversa da come ti saresti aspettata: a quale valore ti stavi appellando? A cosa eri coerente, dentro di te, in quel momento? A quale parte di te?

Infine, la coerenza che ci aspettiamo da una persona, dipende molto anche da quello che ci aspettiamo da quella persona e dalle idee che ci siamo fatte di loro!

Ti è mai capitato di avere un'idea di una persona e vederla sconfermata dalle sue azioni? Quante volte, questo, può essere capitato a causa di una nostra aspettativa diversa? Quindi la persona più che non essere coerente con se stessa, non è stata coerente con l'idea che ci siamo fatti di lei!

Quindi, davanti a una apparente incoerenza, possiamo ipotizzare:

  • una difficoltà ad agire coerentemente con i nostri pensieri

  • una coerenza a un livello diverso da quello a cui probabilmente si esprime

  • una incoerenza dettata più da una nostra immagine dell'altra persona, che della persona stessa

E ora? Cosa hai imparato di utile per te, da questo articolo sulla coerenza?

Antonio Amatulli

Senti che non riesci a agire coerentemente? Vorresti sentirti più saldo nelle tue posizioni? Prendi un appuntamento con Antonio Amatulli, scrivi a dott.amatulli@gmail.com oppure chiama il 3290122086

Antonio Amatulli è Psicologo, Consulente Sessuale e Coach Professionista. Spinto dalla volontà di garantire risultati concreti per i suoi clienti, si è formato in numerosi ambiti: Coaching, Ipnosi, PNL, tecniche di rilassamento, Terapia Centrata sulla Soluzione e Terapia Narrativa.

Grazie alle sue competenze ha sintetizzato il suo approccio alla cura nel metodo "Solution Building Centrato sulle Competenze" un approccio focalizzato sull'allenamento delle competenze delle persone e non sulla ricerca continua di cosa ha creato il suo dolore.

Sul tema è uscito anche il libro "Terapia Solution Building - Centrata sulle Competenze" dove viene sintetizzato il suo attuale metodo di lavoro.

#coerenza #incoerenza #psicologolucca #antonioamatullipsicologo #aspettative

© 2017, 2019 by Antonio Amatulli. Proudly created with Wix.com