© 2017, 2019 by Antonio Amatulli. Proudly created with Wix.com

Le Persone possono cambiare? I TRE elementi imprescindibili per poterlo fare

October 29, 2017

Spesso ascolto questa affermazione: "LE PERSONE NON POSSONO CAMBIARE", "IO NON POSSO CAMBIARE", "TU NON CAMBIERAI MAI", "LUI NON CAMBIERA' MAI", affermazioni che gettano sulle persone e sul mondo sentenze molto forti, dure e perentorie e che lasciano poco spazio alla speranza per una vita migliore.

 

Ma è davvero così? Io, tu, il tuo partner, le persone in generale, è veramente vero che non possano cambiare?

 

Sono Psicologo e attuo la Solution Building: l'unica risposta che posso darti è: CERTO CHE POSSIAMO CAMBIARE. E' la cosa in cui siamo più bravi!

 

Non sono semplicemente le convinzioni di uno Psicologo in cerca di clienti, è proprio un dato di fatto: da quando sei nato, non hai smesso un secondo di cambiare, di evolvere, di imparare. E lo farai sempre e comunque per tutta la vita. E anche dopo la vita, se ci pensi bene, il nostro corpo continua a cambiare.

 

Comunque, torniamo alla domanda: "Al netto della continua evoluzione di ognuno di noi, le persone, possono cambiare anche là dove sono convinti di non poterlo fare? E se possono, come possono farlo?"

 

Certo che sì! L'ho già detto, e ora ti parlo dei TRE ingredienti imprenscindibili per sperimentare un nostro cambiamento:
 

1) la convinzione di poter cambiare, o per lo meno la disponibilità a sperimentare un qualcosa che ci può portare al cambiamento, anche se non siamo al 100%: un conto è rapportarsi con qualcuno con la convinzione che ci dica cose a nostro avviso impossibili (non gli daremo mai credito), un conto è rapportarsi con qualcuno che riteniamo degno di essere ascoltato. 

 

2) Il desiderio di farlo: forse dirò una cosa banale, ma per cambiare qualcosa di noi, dobbiamo pure volerlo! Esattamente come non diamo credito a cose che riteniamo impossibili, non ci diamo la disponibilità a sperimentare il cambiamento se in cuor nostro non lo vogliamo realmente. Questo spesso accade perché il comportamento attuale ci permette di mantenere un'intenzione positiva che occorre individuare per poter procedere avanti con il cambiamento. 

 

3) Il cambiamento come nuova competenza da acquisire: quando accompagno una persona in un percorso di crescita, di guarigione, di terapia, vivo quel cambiamento come l'acquisizione di una competenza, lo sviluppo di possibilità di scelta: nel mio lavoro, le persone apprendono nuovi modi (più utili, più positivi e più piacevoli) per vivere quello che prima li faceva soffrire.

 

Nella Solution Building la cura passa attraverso l'autodeterminazione della persona. E l'autodeterminazione della persona passa attraverso l'apprendimento di nuove competenze. In questo modo il cambiamento appare più semplice e più piacevole rispetto alla Psicologia tradizionale: non c'è alcuna ferita psicologica, nessuna malattia da far guarire, nessuna parte di noi a cui dobbiamo rinunciare o accettare senza scampo. E' un cambio di paradigma. Solo un percorso tramite cui poter imparare NUOVI MODI per vivere la vita da affiancare a quelli che abbiamo già.

 

Cosa intendo per cambiamento tramite apprendimento di nuovi comportamenti? Questo: se vado sempre nel panico quando prendo l'auto o quando vivo sempre con dolore il mio passato o addirittura vivo con criticità e rabbia i miei errori, apprendendo nuovi comportamenti, io saprò sì ancora andare nel panico, provare dolore e rabbia, ma... non solo quello: saprò scegliere di vivere le stesse situazioni anche con altre emozioni, come la calma, la pace e il perdono.

 

E saprò scegliere quando andare nel panico e quando vivere la calma

E saprò scegliere quali ricordi vivere con dolore e quando vivere la pace

E saprò scegliere con quali errori arrabbiarmi e quali errori perdonarmi

 

Quindi, riassumendo: si, si può sempre cambiare, anche nei comportamenti che meno ci aspettiamo. L'importante è:

 

1) Essere disponibili a sperimentare il cambiamento e a accettarlo come possibile 

2) Desiderare il cambiamento

3) Considerare il cambiamento come una nuova competenza da acquisire e affiancare a quello che già sappiamo fare

 

E tu, quando sei stato pronto a cambiare?

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Rendi la tua comunicazione un paradiso o un inferno usando questa piccola attenzione

February 19, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Visualizzazioni
Dicono di me
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square