© 2017, 2019 by Antonio Amatulli. Proudly created with Wix.com

La Rabbia, questa sconosciuta

July 3, 2017

E' piacevole arrabbiarsi? Non credo. Certo, l'adrenalina che sale, il senso di onnipotenza che può avvolgerci, ma alla fine, - credo - a pochi piaccia "semplicemente" arrabbiarsi. Eppure lo facciamo. E lo facciamo spesso! Perché ci arrabbiamo, se alla fine dei conti non è proprio la migliore delle esperienze?

Solitamente, perché abbiamo (o crediamo di avere) ragione davanti a un torto subito. Alcuni  si arrabbiano anche quando sanno di aver torto e lo possono fare per diversi motivi: 

 

  • perché si sentono comunque in pericolo

  • pe sviare l'attenzione dalle proprie responsabilità

 

Solitamente la rabbia nasconde anche un'altra emozione, la tristezza. Una tristezza particolarmente forte, particolarmente dolorosa, che è la vera molla di quella che ci fa arrabbiare!

 

Quindi quando abbiamo a che fare con una persona particolarmente rabbiosa e non vogliamo semplicemente farla "cuocere nella sua rabbia", domandiamoci sempre cosa la sta facendo soffrire.

 

E quando a essere arrabbiati neri siamo noi, domandiamoci cosa ci sta facendo soffrire. Così potremo aumentare la nostra consapevolezza riguardo l'evento.

 

Detto questo, come uscire dalla rabbia? Di modi ce ne sono tanti, tutti diversi.

 

  • Possiamo imparare a controllarla, ad esempio aumentando il nostro generale livello di benessere, tramite strumento come la mindfulness e il training autogeno

  • Possiamo individuare quei particolari momenti che ci fanno scatenare la rabbia e imparare a viverli diversamente: in questo modo, semplicemente, non agiremo più con rabbia ma con altre reazioni più utili e in linea con i nostri valori: l'ipnosi e la pnl sono due strumenti adeguati a questi obiettivi

  • Infine possiamo  interrogare la nostra rabbia e scoprire il messaggio oltre la rabbia e l'azione che ci vuol far fare, che, spesso, non riusciamo a capire in virtù della tempesta emotiva che stiamo vivendo: l'esternalizzazione e la consulenza psicologica offerta tramite il metodo Solution Building centrato sulle competenze può essere uno strumento adeguato

 

Qualsiasi strada sceglieremo (oltre a quelle qui citate), comunque ci porterà verso una direzione: un cambiamento del nostro rapporto con la rabbia, un nuovo rapporto dove quest'ultima sarà meno forte e - allo stesso tempo - più efficace, perché saremo non solo capaci di viverla diversamente, ma anche di comprenderla maggiormente.

 

E l'idea di poter portare avanti le nostre argomentazioni e le nostre difese, senza tutta la fatica della rabbia, è una grande idea.

 

Antonio Amatulli

 

Antonio Amatulli

Antonio Amatulli è Psicologo, Consulente Sessuale e Coach Professionista. Spinto dalla volontà di garantire risultati concreti per i suoi clienti, si è formato in numerosi ambiti: Coaching, Ipnosi, PNL, tecniche di rilassamento, Terapia Centrata sulla Soluzione e Terapia Narrativa. 

 

Questo gli permette di poter ascoltare e aiutare in modo personalizzato e concreto chi chiede i suoi servizi di Consulenza Psicologica, Formazione e Consulenza aziendale

 

E' autore di numerosi libri tra cui "Terapia Solution Building - Centrata sulle Competenze" dove sintetizza il suo attuale metodo di lavoro.

​Vuoi un appuntamento in studio o online? Telefona al 3290122086

oppure scrivimi a dott.amatulli@gmail.com 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Rendi la tua comunicazione un paradiso o un inferno usando questa piccola attenzione

February 19, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Visualizzazioni
Dicono di me
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square